I NOSTRI SERVIZI

Sempre di più la sfida del nostro tempo è produrre innovazione.
Come l’uovo di Colombo, le grandi innovazioni spesso nascono da idee semplici.
Per noi, ogni idea ha un valore e merita di essere difesa.

BREVETTI

I brevetti per invenzione tutelano gli aspetti tecnici e tecnologici di un prodotto o di un procedimento. Grazie alla concessione di un regime di privativa al titolare, il brevetto è lo strumento principale per tutelare i frutti della ricerca, consentendo di recuperarne i costi.

Come registrare un brevetto?
Per rispondere a questa domanda, in Arbo abbiamo messo a punto un servizio di consulenza completo, applicabile in ogni settore tecnologico, basato sulla relazione diretta con il cliente e adattabile alle specifiche esigenze di ciascuno.
Rappresentiamo clienti nazionali e internazionali direttamente davanti all’UIBM (Ufficio Italiano Brevetti e Marchi) e WIPO (World Intellectual Property Organization), utilizzando una ampia rete internazionale di collaboratori per la rappresentanza in tutto il mondo.

Forniamo:

  • Definizione delle migliori strategie di protezione.
  • Ricerche brevettuali e di anteriorità, pareri sulla validità e brevettabilità di un’invenzione.
  • Redazione del testo brevettuale, deposito della domanda di brevetto, prosecuzione in tutto il mondo.
  • Consulenza e assistenza nelle procedure di esame, opposizione e appello.
  • Controllo delle scadenze ed inoltro dei relativi avvisi.
  • Pareri e ricerche di non contraffazione o freedom to operate.
  • Analisi portafoglio di proprietà intellettuale e servizi di monitoraggio.
  • Pareri di contraffazione.
  • Attivazione e Contenzioso.
  • Deposito di istanze di trascrizione e annotazione per l’aggiornamento della titolarità di un brevetto in Italia e all’estero.
  • Consulenza ed assistenza per la preparazione di contratti di cessione e contratti di licenza.
  • Perizie di stima e valutazione economica.

APPROFONDISCI
È possibile brevettare tutte le invenzioni che risolvono un problema tecnico e che sono nuove, inventive e applicabili a livello industriale.
L’invenzione, per essere considerata tale, deve possedere caratteri di novità, originalità, applicabilità e riproducibilità a livello industriale.

Novità: Un invenzione è considerata nuova se non è compresa nello stato della tecnica. Lo stato della tecnica è costituito da tutto ciò che è stato reso accessibile al pubblico nel prima della data del deposito della domanda di brevetto.

Attività inventiva: Un invenzione è considerata come implicante un’attività inventiva se, per una persona esperta del ramo, essa non è desumibile in modo evidente dallo stato della tecnica.

Applicabilità: Un’invenzione è considerata atta ad avere un’applicazione industriale se il suo oggetto può essere fabbricato o utilizzato in qualsiasi genere di industria, compresa quella agricola.

Non sono brevettabili le scoperte, le teorie scientifiche e i metodi matematici; i piani, i principi e i metodi per attività intellettuali, per gioco o per attività commerciali e i programmi di elaboratori, le presentazioni di informazioni in quanto tali.

MODELLO DI UTILITÀ

Il modello di utilità ha per oggetto la protezione delle migliorie innovative nella conformazione tecnica di un prodotto esistente, ovvero le forme, disposizioni, configurazioni o combinazioni di parti di oggetti d’uso che conferiscono al nuovo modello particolare efficacia o comodità di applicazione.

Come registrare un modello di utilità?
Per registrare un modello di utilità occorre, come per i brevetti, identificarne le caratteristiche di novità e l’originalità. Oltre a procedere nella verifica di questi requisiti, forniamo ai nostri clienti consulenza nelle fasi di:

  • redazione;
  • deposito;
  • prosecuzione;
  • tutela.

APPROFONDISCI
Il modello di utilità è un titolo riconosciuto in Italia, ma non in tutti i paesi esteri. La durata di un modello di utilità è di 10 anni dalla data di deposito.
Un modello di utilità tipicamente ha per oggetto migliorie innovative nella conformazione tecnica di un prodotto esistente.
La distinzione tra modello di utilità ed invenzione industriale non è sempre facile: si parla di modello di utilità quando l’innovazione agisce su alcuni aspetti marginali e formali dell’oggetto, su quegli aspetti esecutivi di un qualche cosa che era già noto in precedenza, mediante l’impiego di cognizioni e principi scientifici anch’essi già noti.

MARCHI

Seguiamo i nostri clienti nel processo di registrazione dei marchi, registrazione di loghi e loro protezione, insieme a tutti i segni distintivi che fanno parte dell’immagine di un’azienda e dei relativi prodotti e servizi. Definiamo soluzioni innovative per la tutela su scala nazionale e mondiale degli elementi di riconoscibilità necessari per operare sul mercato.

Come registrare un marchio?
Il marchio deve essere registrato, utilizzato, gestito e difeso con modalità che rispondono a standard professionali precisi, differenziati opportunamente per paese e/o aree geografiche. Seguiamo passo per passo tutte le fasi per la miglior tutela di marchi e loghi attraverso:

  • Preparazione e deposito di domande di registrazione di marchi in Italia e all’estero (marchi nazionali, internazionali, comunitari).
  • Consulenza ed assistenza nelle procedure di esame, opposizione e appello.
  • Pareri in merito alla novità e registrabilità.
  • Controllo delle scadenze ed inoltro dei relativi avvisi.
  • Deposito di istanze di trascrizione e annotazione per l’aggiornamento della titolarità in Italia e all’estero.
  • Ricerche di anteriorità volte a verificare la novità di un marchio in Italia e all’estero.
  • Consulenza nella pianificazione di strategie aziendali nel settore dei marchi di impresa.
  • Consulenza ed assistenza per la preparazione di contatti di cessione e contratti di licenza.
  • Consulenze inerenti a problemi di contraffazione.
  • Perizie di stima e valutazione economica.

APPROFONDISCI
Possono costituire oggetto di registrazione come marchio d’impresa tutti i nuovi segni che possano essere rappresentati graficamente, in particolare le parole – compresi i nomi di persone – i disegni, le lettere, le cifre, i suoni, la forma del prodotto o della confezione di esso, le combinazioni o le tonalità cromatiche, purché siano atti a distinguere i prodotti o i servizi di un’impresa da quelli di altre imprese.
In molti Paesi la registrazione del marchio avviene dopo una fase di esame effettuata dal competente Ufficio Marchi nazionale. È solo dopo la positiva conclusione degli eventuali procedimenti di opposizione che i titolari di marchi ottengono la registrazione degli stessi.

DESIGN

L’aspetto esteriore visivo, la forma estetica e l’ornamento di un prodotto possono essere protetti mediante la registrazione di disegni e modelli, se questi rappresentano una novità e hanno carattere individuale. L’ideatore di un modello o disegno, con la registrazione dello stesso, garantisce per sé il diritto di uso esclusivo di un risultato relativo al proprio sforzo creativo e innovativo

Come registrare un design?
Possono costituire oggetto di registrazione come disegni o modelli l’aspetto dell’intero prodotto o di una sua parte determinato dalle caratteristiche delle linee, dei contorni, dei colori, della forma, della struttura superficiale, dei materiali del prodotto stesso o del suo ornamento.
Le caratteristiche esteriori possono inoltre essere protette mediante disegni e modelli non registrati o mediante la protezione prevista dalla normativa sul diritto d’autore.
In Arbo mettiamo a punto la migliore strategia di protezione volta alla difesa delle caratteristiche estetiche della vostra idea, mediante diverse soluzioni procedurali:

  • Preparazione e deposito di disegni e modelli in Italia e all’estero.
  • Consulenza ed assistenza nelle procedure di esame, opposizione e appello.
  • Ricerche e pareri sulla validità e registrabilità di un disegno o modello.
  • Controllo delle scadenze ed inoltro dei relativi avvisi.
  • Deposito di istanze di trascrizione e annotazione per l’aggiornamento della titolarità in Italia e all’estero.
  • Consulenza nella pianificazione di strategie aziendali nel settore della innovazione creativa.
  • Consulenza ed assistenza per la preparazione di contratti di cessione e contratti di licenza.
  • Consulenze inerenti a problemi di contraffazione.

APPROFONDISCI
Tutte le forme bidimensionali o tridimensionali posso essere protette purché non siano strettamente funzionali, ossia determinate unicamente dalla funzione tecnica di un oggetto.

RICERCHE DI ANTERIORITÀ

La ricerca di anteriorità è un’indagine strategica utile ad ogni azienda che opera con l’obiettivo di fare innovazione all’interno del suo settore di competenza. Questa attività permette di conoscere lo stato della tecnica inerente al proprio campo di attività al fine di conoscere i progressi effettuati dai competitors, di poter valutare la novità dei risultati della propria ricerca e di tutelarli così con validi brevetti.

Come eseguire una ricerca di anteriorità?
Per evitare di incorrere in contraffazioni, è importante conoscere l’esistenza dei brevetti concorrenti e potere appurare l’ambito di protezione e l’effettiva validità degli stessi.
Per questo in Arbo seguiamo i nostri clienti nelle fasi di:

  • Ricerca brevettuale, atta a identificare brevetti concorrenti.
  • Definizione della miglior strategia di tutela.
  • Sorveglianza nazionale e mondiale.

SERVIZIO DI SORVEGLIANZA
Con il servizio di sorveglianza il nostro cliente viene periodicamente informato dell’esistenza di brevetti depositati da concorrenti e di brevetti depositati in settori tecnologici di particolare interesse, per tenere costantemente sotto controllo lo sviluppo di determinate tecnologie e l’attività brevettuale di aziende concorrenti.
In Arbo ci occupiamo di effettuare servizi di sorveglianza sia attraverso ricerche nominative, ossia in base ai nomi dei competitor, sia attraverso la selezione di uno o più prestabiliti ambiti tecnici.
Forniamo un’analisi della validità e dell’ambito protettivo dei brevetti risultanti dalla sorveglianza.

DIRITTO D’AUTORE

Negli ultimi anni la tutela del diritto d’autore sta acquisendo sempre più importanza a causa del veloce sviluppo della tecnologia digitale. Il diritto d’autore attribuisce il diritto esclusivo di pubblicare l’opera e i diritti esclusivi di sfruttamento economico da questa derivanti oltre al diritto di effettuarne o autorizzarne la riproduzione e la distribuzione in qualsiasi forma. Insieme alle opere d’arte è compreso nel diritto d’autore le forme di innovative del design industriale, i progetti di ingegneria, i database, i format televisivi, nonché alcune parti specifiche della progettazione di software.

Diritto d’autore: come tutelarsi?
In Arbo concordiamo, prima della presentazione al pubblico, la migliore strategia per la tutela delle opere attraverso una conoscenza approfondita del diritto d’autore e della sua applicazione.

APPROFONDISCI
I diritti sono riconosciuti dalla legge all’autore automaticamente, con la creazione dell’opera, senza necessità di depositi ufficiali e sono di due categorie: diritti morali, indisponibili, inalienabili e irrinunciabili e diritti patrimoniali, che possono invece essere oggetto di atti di disposizione da parte dell’autore. Questi ultimi scadono dopo un determinato periodo di tempo, generalmente dopo 70 anni dalla morte dell’autore stesso.

TUTELA E CONTENZIOSO

Le attività immateriali rappresentano spesso il valore primario di una società. È importante quindi attuare la migliore strategia per contrastare la contraffazione e la violazione dei propri diritti di proprietà intellettuale.
La tutela di un brevetto, di un marchio o genericamente del patrimonio di proprietà intellettuale, oltre a necessitare del deposito di titoli di proprietà industriale, richiede una difesa puntuale di questi stessi titoli nei confronti di eventuali contraffattori.

Come difendersi dai contraffattori?
È necessaria una costante attenzione per la difesa dei diritti di esclusiva su brevetti, design e marchi. Per farlo il nostro studio mette a disposizione dei suoi clienti un servizio di consulenza che comprende una dettagliata e approfondita analisi preventiva di eventuali ipotesi di conflitto e successiva redazione di diffide. Avvalendoci del supporto di studi legali specializzati, seguiamo l’avvio di azioni legali inerenti la tutela della proprietà intellettuale.

Forniamo:

  • Consulenza in materia di provvedimenti cautelari.
  • Coordinamento per le attività di controllo presso le dogane, nel contrasto del fenomeno contraffattivo.
  • Collaborazione con Studi legali specializzati nazionali ed internazionali, per completa assistenza legale.
  • Ricerca di anteriorità.

APPROFONDISCI
La migliore tutela del patrimonio di proprietà intellettuale dei clienti non passa solo attraverso il deposito di titoli di proprietà industriale ma anche attraverso la difesa degli stessi nei confronti di eventuali contraffattori.
Come Arbo abbiamo maturato una pluriennale esperienza nella risoluzione stragiudiziale delle controversie, e in azioni di contraffazione quali Consulenti Tecnici di Parte.

ALTRI SERVIZI

La consulenza offerta da ARBO riguarda anche i seguenti servizi:

 

LOTTA ALLA CONTRAFFAZIONE, CONCORRENZA SLEALE

Il commercio di prodotti contraffatti costituisce oggi uno dei più rilevanti fenomeni criminali con cui deve confrontarsi l’industria. La contraffazione fa danni per centinaia di milioni di euro e migliaia di posti di lavoro.

Come combattere la concorrenza sleale?
In Arbo proponiamo diversi strumenti efficaci per la lotta alla contraffazione:

  • Diffida extragiudiziale o notifica al contraffattore.
  • Misure cautelari per cessazione di attività.
  • Cause di contraffazione.
  • Valutazione concorrenza sleale.

Approfondisci
In Arbo supportiamo il cliente nella lotta alla contraffazione con misure preventive, tra cui la richiesta di intervento doganale, finalizzata a bloccare l’ingresso delle merci contraffatte all’interno degli Stati di interesse.
Se le misure preventive non sono sufficienti, è possibile procedere con una vera e propria azione giudiziaria civile o penale, volta a richiedere un risarcimento del danno.

 

NOMI A DOMINIO

Il nome a dominio è un indirizzo virtuale con cui viene indicato e riconosciuto un determinato sito internet. Il nome a dominio svolge una funzione indicativa e distintiva per l’impresa che se ne serve al fine di essere “visibile” in rete.
È considerato un segno distintivo atipico a cui è riconosciuta le funzione di indicare l’indirizzo telematico che consente ad un utente di accedere al sito contraddistinto dal nome a dominio. Inoltre costituisce il segno distintivo con cui un soggetto si rende riconoscibile in internet.

Come registrare un nome a dominio?
La registrazione di un nome a dominio si basa sul principio in base al quale lo stesso nome è assegnato al primo utente che ne faccia la richiesta. Per evitare la possibile interferenza e conflittualità fra nomi a dominio e marchi di impresa è opportuno, prima di registrare un nome di dominio, verificarne la disponibilità mediante apposite ricerche di anteriorità integrate tra denominazioni sociali, marchi e domini

In Arbo offriamo i migliori servizi messi a punto per tutelare i nostri clienti:

  • Registrazione dei nomi a dominio in tutte le estensioni esistenti (sia generiche che nazionali o geografiche).
  • Servizio di presenza locale (laddove sia richiesto dalla normativa locale e il cliente non sia in grado di fornirlo).
  • Fornitura di DNS.
  • Servizi di ricerca e sorveglianza dei domini registrati su territorio mondiale.

Approfondisci
Controllare se vi siano domini identici e/o simili a marchi registrati permette, di frequente, di individuare tempestivamente i siti in cui viene svolta un’attività di contraffazione dei propri marchi registrati.

 

CONTRATTI

In Arbo forniamo ai nostri clienti una completa consulenza ed assistenza per la redazione di contratti interni e internazionali tra imprese.

Contratti tra imprese: quali tipologie?
Nell’ambito della contrattualistica d’impresa vengono studiati e redatti diverse tipologie contrattuali. Ecco alcuni esempi di contratti di cui ci occupiamo:

  • Contratti di licenza d’uso di brevetti, marchi, design.
  • Contratti di cessione di brevetti, marchi, design.
  • Contratti di know-how.
  • Accordi di segretezza.
  • Contratti di ricerca e sviluppo.
  • Contratti di sub-fornitura.
  • Contratti di consulenza.

Approfondisci
La redazione di contratti tra imprese, privati o tra privati ed imprese è una materia particolarmente specifica che può compromettere la buona riuscita di un progetto e il suo sfruttamento economico.
In Arbo affianchiamo i legali di fiducia dei clienti nella redazione di contratti oppure forniamo i contratti ai clienti grazie alla collaborazione con Studi Legali di respiro internazionale.

 

LICENSING

Uno sfruttamento esaustivo dell’innovazione può spesso implicare intraprendenti attività di licensing, che devono essere strategicamente studiate ed efficacemente tutelate dal punto di vista contrattuale.
Una corretta gestione delle licenze dei titoli di proprietà industriale non solo perfeziona lo sfruttamento economico delle idee, ma permette la messa in commercio delle idee stesse, anche quando il titolare dei diritti non ha le capacità o la forza economica per svilupparle in maniera adeguata.

Come scrivere un contratto di licensing?
Ci sono diversi modelli per stipulare accordi di licenza, a seconda del diritto di proprietà intellettuale in oggetto e della misura di destinazione d’uso del licenziatario.
In Arbo forniamo consulenza nel redigere e gestire contratti di licenza fatti su misura per raggiungere gli obiettivi a lungo termine del cliente, siano essi riferiti alla tecnologia, marchi, design e diritto d’autore.

Approfondisci
Il Licensing è uno strumento efficace per la commercializzazione dei diritti di proprietà intellettuale, e può garantire un importante guadagno economico sia per il licenziante sia per il licenziatario.

 

KNOW-HOW E SEGRETI INDUSTRIALI

La tutela del know-how riguarda sostanzialmente le caratteristiche innovative che vengono preservate e, qualora occorresse, sfruttate in regime di segretezza.
La protezione mediante brevetto comporta la pubblicazione dell’invenzione, mentre per il know-how vale il principio opposto, poiché la divulgazione ne fa venire meno la proteggibilità: la sua divulgazione (anche se non autorizzata) e i rischi che ne derivano possono essere prevenuti e ridotti mediante opportuni accorgimenti di natura contrattuale e legale.

Tutela del segreto industriale: come fare?
In Arbo mettiamo a disposizione una procedura differenziata per soddisfare al meglio le singole esigenze delle aziende che si rivolgono a noi per proteggere il proprio know-how.
Eseguiamo:

  • Analisi delle procedure e del patrimonio aziendale.
  • Predisposizione di contratti.
  • Definizione di strumenti di protezione e controllo personalizzati.

Approfondisci
Il know how costituisce il patrimonio di una azienda, in quanto rappresenta quell’insieme di conoscenze e abilità operative necessarie per svolgere determinate attività all’interno di settori industriali e commerciali. Queste conoscenze non sono necessariamente protette da una privativa sia perché possono non essere brevettabili o diversamente tutelabili, sia perché il segreto industriale in alcuni casi è la forma di tutela migliore.

 

GESTIONE PORTAFOGLIO

Il portafoglio di diritti di proprietà intellettuale di un’impresa contiene informazioni vitali sul patrimonio dell’impresa stessa.

Gestione portafoglio brevetti: come fare?
In Arbo assistaimo i nostri clienti per garantire che i loro diritti di proprietà intellettuale coprano tutti gli aspetti possibili della loro attività, e che il portafoglio sia gestito nel modo migliore per garantire gli interessi del proprietario.

  • Definizione e monitoraggio di uno scadenziario personalizzato, (garanzia di aggiornamento per annotazioni di varia natura -cambiamenti di nome, ecc.- su tutte le domande e le registrazioni esistenti)
    assistenza per ristrutturazione e consolidamento del portafoglio.
  • ARBO identifica le esigenze del cliente e gestisce i cambiamenti necessari in modo che il portafoglio corrisponda esattamente alla strategia adottata del cliente per l’utilizzo di beni immateriali.

Approfondisci
La competenza nei campi tecnici trattati e la fidelizzazione con il cliente sono due aspetti fondamentali della filosofia di Arbo.
Tali aspetti, oltre ad agevolare le varie procedure di tutela dell’innovazione dei clienti, garantiscono una efficiente gestione del portafoglio di titoli di proprietà industriale degli stessi.
Una corretta gestione del portafoglio di titoli di proprietà industriale consente di ottimizzare gli sforzi economici e di ricerca e sviluppo dei clienti, focalizzando e limitando la protezione ai titoli di interesse per lo sviluppo e il mantenimento del valore economico delle idee innovative.